Data center automation

tutti i vantaggi di automatizzare i processi

Ogni giorno un IT Manager si sveglia e sa che una volta arrivato in ufficio,  il suo tempo per gestire i progetti importanti e sarà per gran parte occupato dall’esecuzione di attività di routine, ripetitive e a volte noiose, ma allo stesso tempo indispensabili per far sì che l’infrastruttura lavori nel migliore dei modi.

Ogni giorno un altro IT Manager si sveglia e sa che una volta arrivato in ufficio, grazie alla data center automation, potrà dedicarsi ad attività e progetti di valore dal momento che i flussi di lavoro e i processi di routine (pianificazione, monitoraggio, manutenzione, consegna di applicazione e molte altre) sono automatizzate e, in questo modo, rendono i servizi rapidamente utilizzabili dagli utenti finali.

Con la data center automation, quindi, i professionisti dell’IT possono automatizzare diversi processi e flussi, concentrando tempo e risorse preziose su attività più importanti e core per il business aziendale, con notevole riduzione del carico di lavoro.

 

 

 

Tutta l’importanza della data center automation

L’enorme mole di dati e con la velocità con cui le aziende sono chiamate a operare oggi significano che i processi tradizionali di pianificazione, monitoraggio e di risoluzione dei problemi spesso sono troppo lenti per essere efficaci, rischiando così di mettere in pericolo le aziende. Con l’automazione, tutte queste operazione possono essere velocizzate e rese più performanti

Tale automazione dei data center viene fornita attraverso soluzioni software che garantiscono l’accesso centralizzato a tutte le risorse del data center, consentendo di automatizzare i processi di archiviazione, dei server della rete e diverse altre attività. 

Oltre a liberare il tempo dei professionisti IT, la data center automation consente di:

  • Accelerare la distribuzione e migliorare la qualità dell’infrastruttura e delle applicazioni pronte per la produzione.
  • Microsegmentare e proteggere le applicazioni in modo semplice e coerente, richiesto dalla posizione in cui risiedono nel data center / cloud ibrido e nel corso dell’intero ciclo di vita.
  • Liberare risorse e ridurre gli sprechi e il disallineamento della spesa IT automatizzando il ridimensionamento e il recupero delle risorse distribuite.
  • Regolamentare la distribuzione dei servizi in ambienti on-premise e di cloud pubblico per ridurre il rischio operativo e aggiornato.
  • Ottimizzare il posizionamento dei carichi di lavoro utilizzando al meglio i dati e le linee guida che affrontano accuratamente il costo del cloud privato con l’alternativa del cloud pubblico.
Contenuti simili
DATA FABRIC
feb 26, 2022

Miriade ha annunciato oggi una partnership strategica con Denodo, leader sul mercato dei software per la Data Virtualization. Lo scopo di questa unione è fornire soluzioni a valore aggiunto nell’ambito della Data Virtualization.

DATA FABRIC
Data virtualizazion. Denodo e Miriade partner
gen 14, 2022

Passare al cloud ha numerosi vantaggi in termini di riduzione dei costi di gestione, di manutenzione delle strutture, di ampliamento delle funzionalità dei sistemi e di scalabilità. Un alleato imprescindibile in questo percorso è la virtualizzazione dei dati che permette di accelerare il passaggio, rispondendo ai bisogni e alle aspettative dei clienti e del business.