Blog

  • +
    Il futuro del database è in cloud
  • +
    MiLearning: il piacere di imparare anche in vacanza
  • +
    Un’estate da IT: la nostra selezione di letture estive
  • +
    Un 2019 ricco di eventi!
  • digital workspace social
    +
    Digital workspace: nuovi spazi di lavoro
  • +
    Data center automation: tutti i vantaggi di automatizzare i processi
  • +
    On-premise o in cloud, nessuna differenza per la sicurezza
  • +
    Infrastructure as Code: tutti i vantaggi
  • cloud native application miriade
    +
    Cosa sono le cloud-native applications?
  • +
    Tableau, la sfera di cristallo di Salesforce
  • +
    Continuous Integration e Continuous Delivery: istruzioni per l’uso
  • +
    Google Cloud Summit Milano 2019: il racconto

Sophos Cloud Optix: massima sicurezza per il cloud pubblico

By Luca Zanetello 3 mesi faNo Comments

Il cloud è una realtà consolidata per moltissime aziende ed organizzazioni, mentre altre sono frenate nel passaggio sulla “nuvola” a causa di dubbi legati alla sicurezza dei propri dati e delle proprie applicazioni.

Il cloud rappresenta una tecnologia altamente sicura e performante grazie ai numerosi servizi messi in campo da i principali player del settore come Google, Amazon Web Services e Microsoft Azure, ma oggi c’è un alleato in più per fugare ogni dubbio ed essere certi che le proprie informazioni siano protette a dovere: Sophos Cloud Optix.

Sophos Cloud Optix è la soluzione intelligente proposta da Sophos per garantire massima visibilità su tutta l’infrastruttura per poter agire efficacemente contro le minacce che potrebbe insidiare le tecnologie cloud.

See everything. Secure everything.

Grazie alla potenza dell’Intelligenza artificiale, Sophos Cloud Optix aiuta monitorare costantemente le risorse a e rilevare rapidamente comportamenti di rete sospetti e attività di accesso a rischio, grazie agli alert intelligenti e a poter correggere in automatico le situazioni rischiose. Il tutto grazie a:

  • Monitoraggio costante dell’inventario dei workload del cloud, delle configurazioni e dei log dei gruppi di sicurezza;
  • Rilevamento delle chiavi di accesso condivise, dei pattern che indicano la presenza di traffico sospetto o di porte e bucket di archiviazione S3 aperti;
  • Impostazione di barriere protettive per prevenire, rilevare e correggere le modifiche accidentali o malevole alle configurazioni della rete.

sophos cloud optix miriade

La semplicità al centro

Cloud Optix è un servizio agentless e basato su SaaS (Software as a Service), che si integra perfettamente con gli strumenti aziendali già installati nei sistemi, per automatizzare la cloud security in termini di monitoraggio, governance, rischio e conformità.

L’impostazione avviene nel giro di pochi minuti, senza alcun bisogno di installare altri componenti e offre visibilità completa su ambienti AWS, Microsoft Azure e Google Cloud Platform.

Le soluzioni cloud protette

Una volta installata ed eseguita Cloud Optix, è possibile distribuire una vasta gamma di soluzioni di sicurezza Sophos per proteggere le risorse del cloud.

Amazon Web Services

Le istanze Amazon EC2 e Virtual Private Cloud possono essere protette con Sophos UTM e Intercept X for Server.

Sophos UTM for AWS è la piattaforma di sicurezza completa per firewall next-gen, web application firewall, IPS, protezione avanzata contro le minacce, sandboxing nel cloud, filtro dei contenuti web, reportistica e gateway VPN.

Intercept X for Server protegge le virtual machine in AWS. Include nelle whitelist i servizi attendibili nel giro di pochi minuti, pur continuando ad autorizzare gli aggiornamenti in maniera intelligente. Tutto questo mentre garantisce la protezione dei sistemi contro malware e ransomware.

Google Cloud Platform

Sophos ha sviluppato una nuova soluzione di sicurezza dedicata ai server per Google Cloud Platform, che consente di proteggere con maggiore facilità i workload.

Offre protezione per i server business-critical con metodi next-gen comprovati quali l’antiransomware Cryptoguard, Malicious Traffic Detection (rilevamento del traffico malevolo) whitelisting delle applicazioni e lockdown con un clic.

Le VM dotate di un agente Sophos Server Protection vengono distribuite con assoluta semplicità in Google e sono gestite da Sophos Central. Basta solamente indicare il gruppo di server in cui debbano essere incluse queste VM e specificare le policy da applicare per proteggerle.

Microsoft Azure

Sophos XG Firewall next-gen è realizzato per aiutarvi a difendere dalle minacce avanzate i workload in Azure. Offre la combinazione ottimale tra opzioni di rete, controllo di utenti e applicazioni, protezione come ad es. Intrusion Prevention (IPS) e web application firewall (WAF), tutto da un’unica console.

Intercept X for Server protegge le istanze in Microsoft Azure. Include nelle whitelist i servizi attendibili nel giro di pochi minuti, pur continuando ad autorizzare gli aggiornamenti in maniera intelligente. Nel frattempo, continua a proteggere organizzazione e dati contro malware e ransomware. Le VM dotate di un agente Sophos Server Protection vengono distribuite con la massima facilità in Azure e sono gestite da Sophos Central.

Scopri di più

Per scoprire tutto su Sophos Cloud Optix, registrati al webinar in programma il prossimo lunedì 3 giugno o visita la pagina dedicata alle soluzioni proposte da Sophos per proteggere i tuoi dati.

Category:
  News
this post was shared 0 times
 200

Leave a Reply

Your email address will not be published.