Blog

  • +
    Workshop: Hands-on Oracle Database Appliance | Thiene – 26 novembre
  • +
    Voucher per l’Innovation Manager
  • +
    Miriade a Università Aperta IES Padova
  • +
    DevOps in azienda, come, dove, quando e perché?
  • +
    AWSome Day Padova, il racconto dell’evento
  • cloud digital transformation social
    +
    Il cloud al centro della digital transformation
  • +
    Webinar ODA e Dbvisit Standby: scopri come semplificare la gestione del tuo database | 26 settembre
  • SOPHOS EVOLVE
    +
    Il futuro della cybersecurity ti aspetta a Verona e Roma con Sophos Evolve
  • Google Hangouts Meet
    +
    È il momento di ridisegnare la tua sala riunioni con gli hardware Google
  • +
    Arcadia Data accelera gli insight di Cloudera
  • +
    Sicurezza IT: come migliorare la fiducia in azienda
  • +
    CORSO FAST TRACK ADMIN: UPGRADE ALLA VERSIONE G SUITE BUSINESS

SMACT, Il Competence Center del Triveneto assume il suo General Manager e ottiene il finanziamento dal MiSE

By Luca Zanetello 7 mesi faNo Comments

Martedì 30 aprile, presso il Ministero dello Sviluppo Economico, il Direttore Generale Dott. Stefano Firpo ha firmato il decreto di concessione del finanziamento di 7 milioni di euro allo SMACT Competence Center del Triveneto, di cui anche Miriade è tra i soci fondatori. Nello stesso tempo, dopo una attenta ed articolata fase di selezione, prende servizio il  General Manager di SMACT, il dott. Andrea Tellarini.

Il General Manager si occuperà della direzione strategica e operativa di SMACT presso la sede amministrativa e dirigenziale del Centro stesso, collocata al Campus Economico San Giobbe dell’Università Ca’ Foscari Venezia.

Cos’è SMACT?

SMACT è costituito da 40 enti pubblici e privati che hanno firmato l’atto costitutivo della società consortile per azioni SMACT, che gestirà il Centro di Competenza del Triveneto per favorire le collaborazioni tra ricerca e impresa nelle tecnologie “Industria 4.0”. Il nome della società è l’acronimo delle 5 tecnologie di cui si occuperà: Social, Mobile, Analytics, Cloud e Internet of Things.

I soci fondatori di SMACT sono 8 università del Triveneto (Padova, Verona, Ca’ Foscari, IUAV, Trento, Bolzano, Udine e SISSA di Trieste), due enti di ricerca (l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e la Fondazione Bruno Kessler), la Camera di Commercio di Padova e 29 aziende private:

ACCA software, Adige, Brovedani Group, CAREL Industries, Corvallis, Danieli & C. Officine Meccaniche, DBA lab, Electrolux Italia, EnginSoft, Eurosystem, Gruppo PAM, Innovation Factory, Intesa Sanpaolo, Keyline, Lean Experience Factory, Microtec, Miriade, Omitech, Optoelettronica Italia, OVS, SAVE, Schneider Electric, TEXA, TFM Automotive & Industry, Thetis, TIM, Umana, Wartsila Italia, Como Next.

Il Centro di Competenza ha ottenuto un finanziamento di 7 milioni di Euro dal Ministero dello Sviluppo Economico suddivisi in 4,3 milioni per la fase di startup e sviluppo delle live demo e 2,7 milioni destinati ai progetti di innovazione tecnologica per le piccole, medie e grandi imprese. Esso opererà principalmente in 3 ambiti:

  1. orientamento alle imprese, in particolare PMI, attraverso la predisposizione di una serie di strumenti volti a supportarle nel valutare il loro livello di maturità digitale e tecnologica;
  2. formazione alle imprese, al fine di promuovere e diffondere le competenze in ambito Industria 4.0 mediante attività di formazione in aula, sulla linea produttiva e su applicazioni reali;
  3. progetti di innovazione, ricerca industriale e sviluppo sperimentale, proposti dalle imprese, e fornitura di servizi di trasferimento tecnologico in ambito Industria 4.0, anche attraverso azioni di stimolo alla domanda di innovazione da parte delle imprese, in particolare delle PMI.

Il General Manager di SMACT sarà il Dr. Andrea Tellarini

Andrea Tellarini ha alle spalle un percorso ventennale volto all’apprendimento specialistico del General Management con incarichi nazionali ed internazionali presso primarie aziende, sia come Manager di trasformazioni tecnologiche d’impresa e change management che come Global Program Manager/Product Owner di prodotti/servizi digitali. Ha lavorato per Arthur Andersen, ENI, KPMG, Vodafone, Microsoft e Booking.com. È laureato con lode in Economia e Commercio presso l’Università di Bologna e ha conseguito l’Mba in General Management presso la Rotterdam School of Management, con specializzazione in Corporate Strategy ed International Finance presso Darden Graduate School of Business, in Virginia (US). Nel 2013 ottiene il riconoscimento Fulbright in Entrepreneurship & Technology, programma Best partendo alla volta di UC Berkeley, California dove approfondisce le tematiche di Tecnologia, Global Business Management e Project Management all’interno dell’eco-sistema della Silicon Valley.

l nuovo General Manager, Dott. Andrea Tellarini

Il presidente del Consiglio di Gestione di SMACT, Fabrizio Dughiero ha dichiarato:

È una grande soddisfazione vedere partire un progetto che ha avuto una lunga fase di gestazione e che ha saputo mettere insieme tutte le università del Triveneto per creare il più importante centro di trasferimento tecnologico delle nostre regioni. Il territorio del Triveneto con le sue Università, centri di ricerca e aziende all’avanguardia nei settori del made in Italy, ha ora una struttura che funge da ponte tra ricerca e impresa, con un occhio di riguardo alle PMI, soprattutto nel settore delle tecnologie emergenti legate alla trasformazione digitale.  Da una fase di progettazione ora si passa ad una fase operativa avendo la disponibilità di risorse finanziarie, ma soprattutto grazie al Dott. Andrea Tellarini che da ieri ha assunto il ruolo di General Manager di SMACT. Sotto la sua guida nei prossimi mesi lo SMACT darà corso alla costruzione delle “live demo”, vere e proprie fabbriche dimostrative nelle Regioni del Veneto, del Friuli Venezia Giulia e del Trentino Alto Adige, che verranno utilizzate per far toccare con mano le tecnologie oggi disponibili, per fare formazione pratica e per sviluppare progetti di innovazione con ricadute di medio e breve termine nei processi e prodotti di nuova generazione. Insieme allo sviluppo delle Live Demo il nostro GM inizierà a mettere a bando i progetti di Innovazione tecnologica e ricerca industriale (progetti IRISS) per le imprese, progetti che saranno finanziati fino al 50% con fondi ministeriali assegnati allo SMACT.

Dichiarazione del Presidente del Consiglio di Sorveglianza Daniele Finocchiaro:

Dopo una intensa e complessa fase di strutturazione dello SMACT guidata dal Consiglio di Gestione si passa finalmente alla fase operativa. Un caloroso benvenuto al neo nominato Direttore Generale e i migliori auguri di buon lavoro per favorire il dialogo tra ricerca pubblica e privata e rispondere alla domanda di innovazione delle nostre imprese.

Il nuovo General Manager, Dott. Andrea Tellarini dichiara:

Considero l’iniziativa SMACT un’azione ad alto valore aggiunto sia per il mondo impresa che per il mondo della formazione universitaria applicata, dal cui connubio e valorizzazione delle sinergie, il centro di competenza potrà agire come catalizzatore chiave del cambiamento e trasformazione aziendale/industriale nella consapevolezza che il cambiamento è l’unica cosa certa, e per tale motivo deve essere abbracciato con entusiasmo e visione prospettica. Mi piace l’approccio che dice che se non hai voglia di imparare, nessuno potrà aiutarti; ma se sei determinato ad imparare, nulla potrà impedire il progresso aziendale e la valorizzazione dell’incontro della formazione e ricerca applicata al mondo impresa. È personalmente una grande soddisfazione essere parte attiva di una società di tale portata e con obiettivi di valorizzazione delle competenze e del Made in Italy.

La società nei prossimi mesi completerà la squadra di collaboratori, gestita da un management team di alta professionalità comprendente il Direttore Generale Dott. Andrea Tellarini che oggi prende servizio e 6 collaboratori. Il prossimo passo operativo di SMACT sarà proprio la pubblicazione dei bandi per i progetti IRISS. Il giorno 9 maggio, alle ore 15.00 presso la sala dei Giganti di Palazzo Liviano, in Piazza Capitaniato a Padova si terrà un incontro aperto al pubblico che porrà in evidenza le attività che lo SMACT si accinge a sviluppare nei prossimi mesi attraverso il racconto di alcuni attori del Competence Center. In quell’occasione avremo il piacere di presentare pubblicamente il nostro General Manager.

Scopri di più

Lo SMACT Competence Center è un progetto ambizioso che punta a portare l’innovazione all’interno delle imprese del nostro territorio e noi di Miriade siamo davvero orgogliosi di farne parte.

Per essere aggiornati su tutte le attività del Competence Center Triveneto continua a seguirci sui nostri profili FacebookLinkedin e Instagram.

Category:
  News
this post was shared 0 times
 200

Leave a Reply

Your email address will not be published.