Descrizione Progetto

Epiù

Migrazione datacenter sul cloud per Epiù

Epiù Srl nasce nel 2007 dall’unione di nomi storici dell’edilizia veneta come Cazzaro, Fantinato e Scalco che in oltre 50 anni di attività hanno saputo costruire un rapporto di fiducia con le imprese e gli artigiani del territorio.

Eredi di un grande patrimonio di esperienza, oggi Epiù Srl presidia il mercato veneto dei prodotti e delle soluzioni per l’edilizia offrendo materiali performanti, tecnologie all’avanguardia, servizi evoluti e un’attività di consulenza su riqualificazione energetica,
ristrutturazione e ripristino degli edifici rivolta soprattutto ai privati.

Con 12 punti vendita situati nelle province di Padova, Treviso, Venezia e Vicenza e il costante impegno nell’ampliamento dell’offerta, Epiù garantisce ai clienti quanto di meglio e più vario offre il settore e riservando particolare attenzione all’edilizia sostenibile.

migrazione datacenter epiu

La sfida

A seguito della scelta aziendale di lasciare la vecchia sede amministrativa e direzionale dopo 8 anni e di dislocare i dipendenti in diverse sedi sul territorio, è sorta l’esigenza di trovare una nuova ubicazione per il datacenter che l’azienda ospitava on-premises all’interno di spazi dedicati nell’edificio della sede: l’infrastruttura hardware e software in funzione, fulcro di tutta la connettività e operatività informatica di tutte le 12 sedi di Epiù, era uno dei servizi nevralgici per il business aziendale.

I sistemi informativi in uso comprendevano sia la virtualizzazione dei server (ERP, database, applicativi vari) sia la virtualizzazione parziale dei desktop, gestiti dalle soluzioni VMware, rispettivamente VSphere ed Horizon View.

La soluzione

L’ipotesi di migrare “as-is” il datacenter presso la nuova sede amministrativa obbligava a ricreare una struttura adeguata, sia dal punto di vista di stanze che di connettività dati, con conseguenti potenziali costi di attivazione e gestione non trascurabili. Rimaneva, inoltre, il problema della mancanza di una soluzione di disaster recovery ospitata su un sito secondario.

Miriade, da anni consulente informatico di Epiù, ha proposto all’azienda di affidarsi alle soluzioni Cloud offerte da Amazon Web Services, esternalizzando quindi tutti i componenti hardware e le funzioni software presenti nel datacenter in house.

Passando alla tecnologia Cloud, Epiù ha trovato soluzione alla necessità di identificare una nuova sistemazione per la propria infrastruttura informatica, riducendo parallelamente i costi di gestione (grazie alle ampie possibilità di personalizzazione dei servizi e delle soluzioni offerte da AWS a seconda delle effettive esigenze aziendali), con conseguente semplificazione e riduzione del carico di lavoro del team IT.

Il passaggio al Cloud ha inoltre eliminato il “single point of failure” della precedente architettura: il singolo datacenter on premises collegato verso l’esterno tramite una singola linea dati Internet.

La sfida

A seguito della scelta aziendale di lasciare la vecchia sede amministrativa e direzionale dopo 8 anni e di dislocare i dipendenti in diverse sedi sul territorio, è sorta l’esigenza di trovare una nuova ubicazione per il datacenter che l’azienda ospitava on-premises all’interno di spazi dedicati nell’edificio della sede: l’infrastruttura hardware e software in funzione, fulcro di tutta la connettività e operatività informatica di tutte le 12 sedi di Epiù, era uno dei servizi nevralgici per il business aziendale.

I sistemi informativi in uso comprendevano sia la virtualizzazione dei server (ERP, database, applicativi vari) sia la virtualizzazione parziale dei desktop, gestiti dalle soluzioni VMware, rispettivamente VSphere ed Horizon View.

La soluzione

L’ipotesi di migrare “as-is” il datacenter presso la nuova sede amministrativa obbligava a ricreare una struttura adeguata, sia dal punto di vista di stanze che di connettività dati, con conseguenti potenziali costi di attivazione e gestione non trascurabili. Rimaneva, inoltre, il problema della mancanza di una soluzione di disaster recovery ospitata su un sito secondario.

Miriade, da anni consulente informatico di Epiù, ha proposto all’azienda di affidarsi alle soluzioni Cloud offerte da Amazon Web Services, esternalizzando quindi tutti i componenti hardware e le funzioni software presenti nel datacenter in house.

Passando alla tecnologia Cloud, Epiù ha trovato soluzione alla necessità di identificare una nuova sistemazione per la propria infrastruttura informatica, riducendo parallelamente i costi di gestione (grazie alle ampie possibilità di personalizzazione dei servizi e delle soluzioni offerte da AWS a seconda delle effettive esigenze aziendali), con conseguente semplificazione e riduzione del carico di lavoro del team IT.

Il passaggio al Cloud ha inoltre eliminato il “single point of failure” della precedente architettura: il singolo datacenter on premises collegato verso l’esterno tramite una singola linea dati Internet.

Benefits
  • Scalabilità

  • Prestazioni

  • Sicurezza

  • Riduzione costi

Benefits
  • Scalabilità

  • Prestazioni

  • Sicurezza

  • Riduzione costi

I principali servizi Amazon Web Services utilizzati sono:

  • Amazon Elastic Compute Cloud EC2 per la creazione di server virtuali scalabili

  • Amazon Relational Database Service RDS per l’ottimizzazione di database relazionali nel cloud

  • AWS Identity and Access Management (IAM) per la gestione degli accessi

  • Amazon Workspaces per la creazione di desktop virtuali

Vuoi lavorare anche tu insieme a noi?

Contattaci