Descrizione Progetto

Cielo e Terra

La soluzione DREAM: raccogliere informazioni per migliorare i processi produttivi

Cielo e Terra aveva la necessità di rendere monitorabile la linea produttiva a ciclo continuo, riducendo l’impegno che il personale dedicava nel creare questi report manualmente.
Scopri il progetto DREAM proposto dal team Miriade per rispondere a questa esigenza.
Sviluppo portale B2B Benetton

La sfida

Il successo di un’impresa dipende dal perfezionamento continuo in tutti gli aspetti della vita aziendale. Tra questi l’accesso alle informazioni e la conoscenza del funzionamento dei propri processi produttivi e organizzativi svolgono un ruolo fondamentale. Se il processo produttivo e l’ecosistema che ruota attorno non è misurabile – infatti – non è migliorabile.

Cielo e Terra aveva la necessità di rendere monitorabile la linea produttiva a ciclo continuo, riducendo l’impegno che il personale dedicava nel creare questi report manualmente.

L’obiettivo? Creare un database di informazioni da utilizzare per apportare, sempre e nel minor tempo possibile, tutte le modifiche necessarie per l’ottimizzazione della produzione.

La soluzione

Il team Miriade, di fronte a questa esigenza, ha proposto il progetto DREAM. Questo progetto, infatti si rivolge alle aziende di imbottigliamento o confezionamento che lavorano a ciclo continuo.

DREAM permette di raccogliere informazioni sul funzionamento delle linee produttive e le rielabora trasformandole in conoscenza per favorire un miglioramento costante che vada ad incidere su:

  • Fermi linea, suddivisi in Guasti, Mancanze e Non conformità
  • Cambi e Attrezzi
  • Lavaggi
  • Microfermate
  • Manutenzioni ordinarie e programmate
  • Compilazioni checklist orarie e quotidiane

Il progetto è inoltre evoluto nel corso del 2019/2020 con l’integrazione di un protocollo di comunicazione con i PLC delle macchine della linea di produzione, in grado di leggere e di inviare dati in tempo reale.

La sfida

Il successo di un’impresa dipende dal perfezionamento continuo in tutti gli aspetti della vita aziendale. Tra questi l’accesso alle informazioni e la conoscenza del funzionamento dei propri processi produttivi e organizzativi svolgono un ruolo fondamentale. Se il processo produttivo e l’ecosistema che ruota attorno non è misurabile – infatti – non è migliorabile.

Cielo e Terra aveva la necessità di rendere monitorabile la linea produttiva a ciclo continuo, riducendo l’impegno che il personale dedicava nel creare questi report manualmente.

L’obiettivo? Creare un database di informazioni da utilizzare per apportare, sempre e nel minor tempo possibile, tutte le modifiche necessarie per l’ottimizzazione della produzione.

La soluzione

Il team Miriade, di fronte a questa esigenza, ha proposto il progetto DREAM. Questo progetto, infatti si rivolge alle aziende di imbottigliamento o confezionamento che lavorano a ciclo continuo.

DREAM permette di raccogliere informazioni sul funzionamento delle linee produttive e le rielabora trasformandole in conoscenza per favorire un miglioramento costante che vada ad incidere su:

  • Fermi linea, suddivisi in Guasti, Mancanze e Non conformità
  • Cambi e Attrezzi
  • Lavaggi
  • Microfermate
  • Manutenzioni ordinarie e programmate
  • Compilazioni checklist orarie e quotidiane

Il progetto è inoltre evoluto nel corso del 2019/2020 con l’integrazione di un protocollo di comunicazione con i PLC delle macchine della linea di produzione, in grado di leggere e di inviare dati in tempo reale.

Benefits

  • Ottimizzazione produzione

  • Prestazioni

  • Riduzione dei costi

  • Nuovi servizi

  • Maggiore controllo

  • Digitalizzazione

Benefits

  • Ottimizzazione produzione

  • Prestazioni

  • Riduzione dei costi

  • Nuovi servizi

  • Maggiore controllo

  • Digitalizzazione

Le tecnologie utilizzate nel progetto DREAM

L’applicazione è stata studiata per essere usata in modo semplice e intuitivo. La produzione e tutti gli eventi che si verificano sono analizzabili nel dettaglio o graficamente: i dati raccolti diventano informazione e conoscenza utili per misurare i KPI aziendali.

A fine turno un report sintetico automatico fornisce tutte le informazioni di base sull’andamento della produzione. Tutti i dati confluiscono in un cruscotto di reportistica, nel quale sono stati implementati una serie di report e di analisi che sono quotidianamente monitorati dagli uffici preposti.

Nel tempo sono stati integrati una serie di dati provenienti dall’esterno dell’applicazione, come per esempio dati letti direttamente dalle macchine in linea o dati in arrivo da sistemi esterni. Le integrazioni con i sistemi aziendali sono molteplici e basate su diverse tecnologie, come ad esempio:

  • dati letti via jdbc da vari database (AS400, PostgreSQL)
  • file in formato csv o xml
  • protocollo comunicazione Modbus S7
  • web socket

I risultati raggiunti

L’adozione della soluzione DREAM ha portato diversi benefici, dovuti principalmente due fattori:

  • il passaggio ad una soluzione tecnologica, abbandonando man mano l’uso del cartaceo e della manualità nella reportistica
  • la forte personalizzazione della soluzione, che ha coinvolto sia il funzionamento, sia l’interfaccia grafica (ottimizzata per l’uso di operatori in linea), sia la definizione di KPI e di report ad hoc.

Il Cliente ha più volte sottolineato che sono stati raggiunti importanti obiettivi a valle dell’adozione di DREAM:

  • Eliminazione di grossi volumi di incartamenti a favore della soluzione tecnologica
  • Ottimizzazione del lavoro degli operatori in linea, che non devono più compilare fogli di carta ma viene guidato con un input dati veloce e mirato
  • Maggior precisione nell’identificazione (sia tecnica sia temporale) di fermi, guasti e microfermate
  • Disponibilità immediata dei dati, mentre prima il processo di trascrizione e digitalizzazione richiedeva settimane
  • Velocità nella produzione di reportistica: si è passati da un ritardo di 3 mesi per avere i dati della produzione ad un ritardo di 1 giorno (i dati sono disponibili alla peggio il giorno successivo del loro rilevamento)
  • Velocità nel reperimento di informazioni di tracciamento lotti e materiali
  • Indicazione real time dell’andamento della linea anche dagli uffici (velocità media ed istantanea, bottiglie prodotte nel lancio attuale, stima orario completamento lancio, ecc..)
  • Possibilità di analizzare le performance per tipo di prodotto
  • Possibilità di analizzare i tempi di setup della linea in base alla sequenza di prodotti messi in lavorazione, con conseguente possibilità di ottimizzare l’ordine delle produzioni al fine di ridurre i tempi tecnici tra una produzione e la successiva.

Vuoi lavorare anche tu insieme a noi?

Contattaci

Vuoi lavorare anche tu insieme a noi?

Testo Pulsante