Blog

  • chatbot
    +
    È tempo di chatbot
  • service design
    +
    Service Design: la relazione tra azienda e designer è fondamentale
  • Data science Learnhaton KNIME 3
    +
    Data Science Learnathon a Milano: il racconto dell’appuntamento con KNIME
  • etica data science
    +
    Data Science, serve un’etica professionale
  • generatività imprese
    +
    Generatività, al centro dell’impresa del futuro
  • service design miriade
    +
    Service Design, teoria e pratica
  • miriade milano yoroom
    +
    Miriade a Milano | La nuova sede
  • gdpr applicazione miriade
    +
    25 maggio 2018: la privacy ai tempi del GDPR
  • fiducia responsabilità sociale impresa
    +
    Fiducia digitale e responsabilità: Miriade al Salone di Impresa 2018
  • marketing quantitativo
    +
    Miriade torna all’università per parlare di marketing quantitativo
  • soft skills cultura digitale
    +
    Soft skills a sostegno della cultura digitale
  • play 4 ciai miriade ciai
    +
    Saper fare, fare bene, fare insieme

Novità Google: Google Drive File Stream

By Camilla Mantella 10 mesi agoNo Comments

In attesa dell’evento che Miriade sta organizzando assieme a Google Cloud Italia in H-Farm il prossimo 3 ottobre con un focus specifico sulla digital transformation e la nuovissima Google Cloud Platform, continuiamo a tenerci aggiornati su tutte le novità che il mondo Google propone ai suoi utenti.

L’ultima, in ordine di tempo, è il lancio di Google Drive File Stream, l’applicazione desktop che entro marzo 2018 andrà a sostituire Google Drive.

google drive file stream

A chi si rivolge

La novità riguarda tutti coloro che già utilizzano G Suite e le realtà che intendono migrare alla suite per le produttività e la collaboration nei prossimi mesi.

Quando

Google Drive File Stream sarà attivo dal prossimo 26 settembre. Dall’11 dicembre il ‘vecchio’ Google Drive non sarà più supportato – attenzione: potreste ricevere delle notifiche a riguardo – e dal 12 marzo 2018 verrà definitivamente dismesso.

Cosa cambia

Di fatto, i primi passi per il passaggio al Google Drive File Stream sono già a disposizione degli admin nell’apposita console. Con la nuova versione – più che versione, dovremmo parlare di una piattaforma rinnovata nelle sue funzionalità e nell’interfaccia – il tempo d’attesa per la sincronizzazione dei file sarà ancora più breve e l’esperienza dell’utente finale verrà decisamente migliorata.

Il passaggio a Google Drive File Stream può essere un’ottima occasione per un check up completo della propria piattaforma. Scopri il nostro nuovo servizio di security assessment su GSuite o contattaci per una consulenza in questo momento di transizione.

Image credit: Google

Category:
  System Integration .
this post was shared 0 times
 000

Leave a Reply

Your email address will not be published.