Continuiamo il nostro viaggio nel cloud per sfatare alcuni miti che stanno frenando tantissime aziende nell’adottare questo approccio.

Dopo aver parlato nella prima puntata di questa rubrica del tema della sicurezza, in questo articolo andiamo a sfatare i miti relativi alle performance nel cloud.

Microsoft Power BI e Knime

I falsi miti sulle performance cloud

Un fattore cruciale nella produttività aziendale è senza dubbio quello delle performance degli strumenti. Un rallentamento o una riduzione delle prestazione può avere un costo molto elevato in termini di perdita di produttività, tempo IT e, a volte, fedeltà dei clienti.

Ecco perché non sorprende che le prestazioni costituiscano una delle preoccupazioni principali quando le aziende iniziano a valutare la possibilità di passare al cloud.

La buona notizia è che le preoccupazioni sul cloud sono infondate. Infatti, secondo un sondaggio dell’INAP, le prestazioni della rete sono attualmente il motivo principale per cui le aziende effettuano il passaggio al cloud, fatto non sorprendente se si considerano le garanzie del tempo di attività, la scalabilità automatica e gli aggiornamenti automatici delle prestazioni. Quali sono i miti sulle performance cloud?

MITO N. 1 – Il cloud è più lento rispetto all’ambiente on-premise.

Non tutti i fornitori di servizi cloud sono uguali, ma oggi gli strumenti cloud migliori della categoria sono spesso più veloci dell’ambiente on-premise. Infatti, secondo il 76% dei leader aziendali il passaggio al cloud migliora la velocità di erogazione dei servizi IT.

È ciò che dicono i dati ed è ciò che i professionisti IT riferiscono quando effettuano la migrazione.

MITO N. 2 – Un’interruzione nel cloud sarebbe un incubo per il mio team.

È vero: il tempo di inattività è sempre un incubo. Il costo medio per le aziende va dai 5.600 ai 9.000 dollari al minuto, senza tenere conto dello stress elevato, della perdita di sonno e della frustrazione dei tecnici reperibili su chiamata.

Tuttavia le interruzioni dei servizi cloud sono assai rare e circoscritte temporalmente e, inoltre, in caso di guasti dei sistemi, non dovrai essere tu svegliarti nel cuore della notte per risolverli, ma se ne occuperà qualcun altro.

Miriade è partner dei principali Cloud Provider sul mercato ed ha un’esperienza di oltre dieci anni nell’accompagnare le aziende a sfruttare tutti i vantaggi di passare sulla nuvola!

Scopri tutti i nostri servizi, visitando la pagina dedicata!

servizi gdpr

Scopri come migrare in modo agile e veloce sul cloud!

microsoft power bi e knime

Come scegliere il cloud perfetto per te? Ti aiutiamo noi!