Non avresti mai pensato di integrare Microsoft Power BI e Knime?

In questo articolo ti vogliamo raccontare perché abbiamo pensato di provarci e, soprattutto, perchè è un’integrazione in cui vince l’agilità.

Cosa troverai in questo articolo:

Cos’è Microsoft Power BI?

Cos’è KNIME?

I punti deboli di Power BI e Knime

I vantaggi dell’integrazione tra Microsoft Power BI e Knime

Come integrare Power Bi e Knime

Come sostiene Luciano Canova “Gli analytics sono essenziali per il business del futuro ma bisogna saperli interpretare ed usare con trasparenza e rispetto della privacy”.

Microsoft Power BI e Knime

Cos’è Microsoft Power BI?

Microsoft Power BI è un servizio di analisi che, attraverso una raccolta di servizi software, app e connettori, fornisce visualizzazioni dati interattive e funzionalità di business intelligence.

L’utilizzo di un’interfaccia semplice e intuitiva, consente agli utenti di creare report e dashboard in grande autonomia. Sostanzialmente, Power BI mette insieme varie funzioni che consentono di trasformare le origini dei dati non correlate in un insieme di informazioni coerenti, visivamente accattivanti e interattive.

I tuoi dati potrebbero essere un foglio di calcolo Excel o una raccolta di data warehouse basati sul cloud o ibridi locali, non ha importanza: Power BI ti consentirà di connetterti facilmente alle origini dati, visualizzare e scoprire le informazioni importanti e condividerle con tutti gli utenti interessati.

Ecco i principali vantaggi di Power BI:

  • servizio integrato con altri prodotti di BI di Microsoft
  • servizio integrato con Excel
  • vanta connettori built-in verso sorgenti dati esterni
  • soluzione agile per creare modelli di dati
  • connessione diretta alle sorgenti dati
  • interfacce utente intuitive e interattive

Lo sapevi che Info Data de Il Sole 24 Ore utilizza la data visualization per le sue ricerche? Ecco un esempio in cui è stato utilizzato Power BI.

Cos’è KNIME?

KNIME (Konstanz Information Miner) è la soluzione open source leader per l’analisi dati, la reportistica e l’integrazione che, al suo interno, ha anche componenti di machine learning e data mining.

Se la tua azienda si sta avviando un progetto di innovazione basata sui dati questa soluzione fa al caso tuo. Progettata per scoprire il potenziale nascosto dei dati, Knime può estrarre nuove informazioni dalle tue fonti dato o prevedere i trend futuri.

Utilizzare uno strumento di questo tipo, permette alla tua organizzazioni di portare su un altro livello il lavoro e la collaborazione tra aree. Inoltre, una vasta gamma di estensioni applicabili a Knime, possono aumentare la produttività e le prestazioni.

Per oltre un decennio, una fiorente comunità di data scientist ha lavorato, in oltre 60 paesi, con la questa piattaforma su ogni tipo di dati: dai numeri alle immagini, dalle molecole agli esseri umani, dai segnali alle reti complesse e dalle semplici statistiche all’analisi dei big data.

Quindi ecco quali sono i principali vantaggi di Knime:

  • piattaforma completa che comprende funzionalità per tutte le esigenze di data integration, manipulation e advanced analytics
  • interfaccia user friendly e intuitiva
  • facilità di utilizzo e velocità di implementazione dei flussi
  • presenza di molti nodi per implementare modelli di ML
  • integrazione con tutti i principali software free ed enterprise e con le piattaforme Big data e Cloud

Lo sapevi che Würth Italia è stata la prima azienda del Gruppo Würth ad avviare un progetto di Data Science?

I punti deboli di Power BI e Knime

Ogni team di data analyst che vuole realizzare progetti di successo ha bisogno di strumenti validi e conformi alle proprie esigenze.

Microsoft Power BI e Knime sono strumenti validi singolarmente ma, in entrambi i casi, alcuni punti e caratteristiche vengono valorizzate maggiormente grazie alla loro integrazione.

In particolar modo: analisi dati avanzata e data visualization sono i due aspetti che escono rafforzati e migliorati in questa collaborazione

I vantaggi dell’integrazione tra Microsoft Power BI e Knime

Il pacchetto di integrazione KNIME – Power BI ha dei vantaggi che i due strumenti, separatamente, non riuscirebbero a darti.

L’idea dietro all’integrazione è semplice: dividere e sommare i compiti.
Da un lato, Knime viene utilizzato per la parte di Data Integration, Preprocessing dei dati e sviluppo di modelli di Advanced Analytics, KPI e Machine Learning.
Dall’altro, Microsoft Power BI dà il suo contributo per quanto riguarda la Data Visualization ed il Reporting.

L’unione fa la forza e, infatti, la somma dei punti di forza di questi due strumenti è in grado di creare una soluzione potenziata che offre chiari vantaggi:

  • un ambiente di pre-processing ideale, facile e intuitivo grazie a Knime
  • integrazione dati dati provenienti da varie fonti
  • elaborazioni dati più complesse ed avanzate grazie ai nodi predittivi e di machine learning di Knime
  • grazie a Power BI un’ottima visualizzazione, facile ed intuitiva, delle elaborazioni dati complesse

Questa soluzione integrata ti sarà utile se, tra i tuoi bisogni, c’è la necessità di dare vita alle analisi attraverso una soluzione completa.

Infatti l’accoppiata Power BI e Knime soddisfa sia i bisogni di Data Processing che quelli di Visualization senza dover aggiungere altri tool e passaggi all’analisi.

Questa soluzione è particolarmente adatta per gli analisti e gli utenti business.

Per i primi la soluzione è adatta perchè hanno la necessità di integrare, elaborare e visualizzare dati provenienti da diverse fonti (SAP,Excel, Database, CRM …), per i secondi perché possono iniziare a muovere i primi passi nel mondo delle Advanced Analytics pur non essendo esperti.

Come integrare Power Bi e Knime

Quando il nostro team di analisti ha fatto questa analisi, basata sulle loro necessità ma anche sui bisogni dei clienti, ha pensato di creare una guida per permettere anche a te di provare questa integrazione.

L’integrazione è abbastanza semplice di per sé. Knime stesso fornisce un’estensione: “KNIME Power BI Integration” scaricabile gratuitamente. Questa estensione, poi, consente di far comunicare Knime e Power BI.

Per leggere nel dettaglio il processo puoi scaricare gratuitamente il nostro white paper “Come integrare Power BI e Knime

In questo documento troverai una breve descrizione tecnica degli strumenti e la spiegazione su come poter realizzare la descrizione.
Inoltre, nel white paper su come integrare Power BI e Knime troverai anche un caso d’uso. Abbiamo pensato che, se non conosci bene l’uno o l’altro strumento, un esempio pratico potrebbe essere d’aiuto.

Nel caso d’uso contenuto racconteremo come un analista di un’azienda manifatturiera può realizzare una churn analysis della base clienti. Individuando le ragioni, attraverso i dati, che spingono i clienti a scegliere la concorrenza, la direzione aziendale potrà ottimizzare le azioni per ridurre il tasso di abbandono ed intervenire prima che sia troppo tardi.

Buona lettura!

Miriade è Partner KNIME. Ti interessa? Leggi di più sui nostri servizi.

MI INTERESSA

Vuoi conoscere i nostri servizi? Scopri di più qui sotto o leggi il nostro blog

microsoft power bi e knime

Newsletter personalizzata basata su recommendation engine

LEGGI IL CASE STUDY
microsoft power bi e knime

Ti interessa KNIME? Scegli la nostra formazione avanzata

SCOPRI LA FORMAZIONE