Blog

  • +
    Webinar ODA e Dbvisit Standby: scopri come semplificare la gestione del tuo database | 26 settembre
  • SOPHOS EVOLVE
    +
    Il futuro della cybersecurity ti aspetta a Verona e Roma con Sophos Evolve
  • Google Hangouts Meet
    +
    È il momento di ridisegnare la tua sala riunioni con gli hardware Google
  • +
    Arcadia Data accelera gli insight di Cloudera
  • +
    Sicurezza IT: come migliorare la fiducia in azienda
  • +
    CORSO FAST TRACK ADMIN: UPGRADE ALLA VERSIONE G SUITE BUSINESS
  • +
    AWSome Day Padova 2019
  • +
    Webinar ODA e Dbvisit Standby: una soluzione completa per Oracle SE2 | 26 settembre
  • +
    Data science: esempi di vita quotidiana
  • +
    Il futuro del database è in cloud
  • +
    MiLearning: il piacere di imparare anche in vacanza
  • +
    Un’estate da IT: la nostra selezione di letture estive

Perchè è importante monitorare le performance dei database

By Luca Zanetello 5 mesi faNo Comments

Per ogni organizzazione, il database è un elemento fondamentale su cui si basano tutti, o quasi, i sistemi aziendali e che sostiene il funzionamento di tutti gli applicativi che permettono di svolgere le attività quotidiane. Far sì che il database sia sempre funzionante e che “corra”, come si dice in gergo, risulta quindi di estrema importanza per evitare di incappare in diverse problematiche che possano compromettere o fermare, anche solo temporaneamente, il flusso delle attività aziendali.

Le attività di manutenzione dei database sono molteplici e richiedono competenze specifiche di alto livello per fare in modo che il database rimanga in salute: dagli assessment periodici del licensing per evitare di incorrere in pesante sanzioni, alle attività di tuning per migliorare le performance dei propri strumenti, fino al monitoraggio costante del livello di sicurezza dei dati.

Questi, assieme a molti altri, sono i principali compiti che vengono svolti da un Database Administrator.

Ma perché è importante che vengano svolte tutte queste attività? Andiamo a scoprirlo nel dettaglio.

Mantenere High Availability dei dati

Se non gestiti correttamente i database non funzionano a pieno regime per sempre. Se non supervisionato un database può incorrere in notevoli rallentamenti delle performance, fino ad arrivare anche a perdere dei dati con conseguenze spesso gravi sulle attività aziendali. Per evitare queste problematiche è necessario prevedere attività periodiche di tuning del database e degli applicativi, backup periodici e pianificati e un’amministrazione puntuale della replica dei dati.

Evitare fermi di produzione

Se un database non funziona, tutti gli applicativi – di produzione, amministrativi, di magazzino, ecc. – non possono né ricevere né inviare informazioni al database comportando potenziali fermi di produzione o di altre attività aziendali, che spesso richiedono diverso tempo, ore o nel peggiore dei casi giorni, per poter essere risolti con costi considerevoli, molto superiori a quelli richiesti da un’ordinaria amministrazione e da un costante controllo.

Conservare al sicuro i dati

Perdere i dati per furto è un danno enorme per un’organizzazione Vedersi portare via preziosi contatti, informazioni sui prodotti o dati sensibili sui dipendenti è un rischio reale e tangibile di cui però la maggior parte delle imprese non si cura. Un servizio di firewall che sia gestito con una macchina dedicata o con una serie di impostazioni a livello applicativo che permettano di stabilire “chi può fare cosa” è la soluzione migliore per non pentirsi troppo tardi di non averci pensato prima.

Vuoi aumentare le performance dei tuoi database?

I database sono la specialità di Miriade: offriamo consulenze sull’assessment delle licenze, delle performance e dell’architettura e forniamo tutti gli strumenti per migliorare l’operatività dei db e prevenire guasti e rotture.

Per saperne di più, visita la pagina dedicata ai nostri servizi.

Category:
  Miriade
this post was shared 0 times
 000

Leave a Reply

Your email address will not be published.