Blog

  • +
    Una prima parte di 2018 ricca di eventi
  • +
    Consigli per le letture estive dei professionisti dell’IT
  • +
    CORSO Data Science Spark
  • +
    Corso Spark Base
  • +
    MiLearning: la formazione IT continua anche in vacanza
  • +
    Corso QlikView Designer
  • +
    Corso QlikView Performance and Scalability
  • +
    Corso QlikView Server Publisher
  • +
    Corso QlikView Advanced Topics in Design and Development
  • +
    Corso QlikView Developer
  • +
    Corso Data Visualization and Design Best Practices using QlikView
  • +
    CORSO Qlik Sense Advanced Scripting Capabilities

25 maggio 2018: la privacy ai tempi del GDPR

By Luca Zanetello 3 mesi faNo Comments

Dopo due anni di attesa e di discussione, da oggi, 25 maggio 2018, il nuovo GDPR – il regolamento generale sulla protezione dei dati – è ufficialmente applicabile in tutti gli Stati europei, contribuendo così ad accrescere la protezione dei dati personali dei cittadini dell’Unione.

Le imprese dovranno prestare più attenzione alla gestione dei dati personali in loro possesso, sia per rispettare i diritti dei cittadini europei, sia per evitare le pesanti sanzioni previste in caso di violazione.

gdpr applicazione miriade

Ma quali sono, nello specifico, le principali novità introdotte dal nuovo regolamento?

Ambito territoriale

La nuove disposizioni non si applicano solo alle aziende europee, ma a tutte le imprese che operano nel territorio europeo a prescindere dal Paese dove sono stabilite.

Ottenimento e revoca del consenso

L’ottenimento del consenso deve essere esplicito – non è ammesso il consenso tacito o presunto – e deve essere dimostrabile.

Inoltre, la revoca del consenso deve essere altrettanto facile quanto la concessione.

La figura del DPO (dove necessaria)

Viene introdotta la figura del DPO, Data Protection Officer. La sua responsabilità principale è quella di osservare, valutare e organizzare la gestione del trattamento di dati personali (e dunque la loro protezione) all’interno dell’azienda perché questi siano trattati nel rispetto delle normative privacy europee e nazionali.

Le sanzioni

Con l’introduzione del nuovo GDPR si sono inasprite le sanzioni in caso di violazione del trattamento dei dati personali: fino a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato annuo mondiale registrato nell’anno precedente.

Molte organizzazioni non sono ancora pienamente compliance con la nuova normativa. Per colmare le lacune residue è fondamentale che riescano a individuare i giusti partner e le migliori tecnologie.

Tra i vendor di riferimento nel settore, Ipswitch, di cui Miriade è International Authorized Resellers, rappresenta un partner affidabile.  La software house statunitense fondata nel 1991 con sede a Lexington, Massachusetts, e con uffici in tutti gli Stati Uniti, in Europa e in Asia, è leader nella realizzazione di applicazioni per la condivisione e la protezione di dati, già utilizzati da milioni di persone in tutto il mondo per trasferire file tra sistemi, partner commerciali e clienti oltre che per monitorare reti, applicazioni e server.

Una breve carrellata dei prodotti di Ipswitch offerti alle aziende:

  • MOVEit Automation: semplifica la creazione di workflow standardizzati e aiuta a renderli maggiormente sicuri, affidabili e conformi alle norme vigenti, riducendo al minimo il rischio di perdita dei dati grazie alla possibilità di integrazione con applicazioni di terze parti;
  • MOVEit Transfer: consente di  controllare il movimento e lo scambio dei dati sensibili sia internamente che verso l’esterno assicurando la protezione e la sicurezza delle informazioni e la conformità alle norme vigenti su tutti i dispositivi aziendali;
  • WS_FTP Server 2017: permette di archiviare, condividere e trasferire in modo sicuro le informazioni tra sistemi, applicazioni, gruppi e utenti, garantendo maggiore controllo sulle attività grazie ad potenti strumenti di personalizzazione ed amministrazione.

Una digitalizzazione consapevole passa necessariamente attraverso il rispetto della privacy dei dati. Siamo impegnati ad aiutare le aziende a proteggerli e conservarli, anche attraverso servizi di assessment della security e a partnership con i vendor più importanti del settore – come Ipswitch. Per approfondire la conoscenza dei prodotti dell’azienda statunitense visita la pagina dedicata, oppure contattaci per conoscere il nostro servizio di assessement della sicurezza.

Photo credit: Flickr

Category:
  Miriade
this post was shared 0 times
 000

Leave a Reply

Your email address will not be published.