Blog

  • etica data science
    +
    Data Science, serve un’etica professionale
  • generatività imprese
    +
    Generatività, al centro dell’impresa del futuro
  • service design miriade
    +
    Service Design, teoria e pratica
  • miriade milano yoroom
    +
    Miriade a Milano | La nuova sede
  • gdpr applicazione miriade
    +
    25 maggio 2018: la privacy ai tempi del GDPR
  • fiducia responsabilità sociale impresa
    +
    Fiducia digitale e responsabilità: Miriade al Salone di Impresa 2018
  • marketing quantitativo
    +
    Miriade torna all’università per parlare di marketing quantitativo
  • soft skills cultura digitale
    +
    Soft skills a sostegno della cultura digitale
  • play 4 ciai miriade ciai
    +
    Saper fare, fare bene, fare insieme
  • play the data big data
    +
    Play The Data, l’impresa che verrà e i Big Data
  • open innovation
    +
    Open innovation, la rivoluzione ‘dal basso’
  • data ethics
    +
    Data Ethics: i Big Data dopo Cambridge Analytica

Una volta lo chiamavano ‘andare a bottega’

By Camilla Mantella 4 mesi agoNo Comments

Avere la possibilità di continuare ad imparare e crescere dovrebbe essere una delle prime preoccupazioni di un’azienda nei confronti dei suoi dipendenti. Persone più formate inventano prodotti migliori, offrono servizi più puntuali, affrontano meglio i cambiamenti e sono più sicure nell’affrontare situazioni nuove.

Non è solo una questione di successo di prodotti, servizi o relazioni con i clienti. L’opportunità di formarsi è spesso fondamentale per tutte quelle persone che desiderano lavorare con consapevolezza, rimanere aggiornati e, soprattutto, poter percorrere un cammino professionale e personale soddisfacente.

La rivoluzione digitale ha cambiato il modo in cui lavoriamo, ma non ha trasformato il bisogno comune a tutti i migliori professionisti, qualunque sia il loro settore, qualsiasi sia la loro anzianità di servizio: fare ogni giorno un po’ meglio di quello precedente.

I nostri nonni andavano a bottega. Finite le scuole elementari – per i più fortunati, le medie – andavano ad imparare il mestiere da chi lo sapeva già fare prima di loro. Imparato il mestiere, affinavano la tecnica. Affinata la tecnica, diventavano maestri. E insegnavano agli altri, senza però mai perdere di vista la possibilità, fino a fine carriera, di conoscere nuovi strumenti o di mettere in pratica nuove tecniche. Andavano a bottega per tutta la vita.

formazione continua informatica

Erano cicli di apprendimento lunghi rispetto a quelli odierni, sicuramente. Ma tanto la nostra generazione quanto quelle che ci hanno precedute sono accomunate da quella curiosità che oggi si chiama volontà di formazione continua. Con tempi diversi, certo. Oggi ci viene chiesta una velocità e un’adattabilità mai sperimentate prima. Al fondo, tuttavia, c’è la stessa esigenza di crescere, di vivere il lavoro come momento di arricchimento.

Nell’ambito informatico lo sperimentiamo tutti i giorni. I consulenti informatici e tutte le figure professionali a sostegno, dal marketing alle vendite, dall’amministrazione al back office, sono quasi ‘obbligati’ alla formazione continua. La tecnologia si trasforma a ritmi incalzanti, ci muoviamo in un contesto liquido, corre tutto in modo molto veloce: chi sceglie di lavorare in questo settore lo sa, e lo fa, molto spesso, proprio perché ha bisogno sempre di nuovi stimoli.

Questi cicli rapidi di apprendimento a volte tolgono un po’ il fiato, ma la verità è che ci piacciono moltissimo. Imparare ed insegnare fanno parte del nostro mestiere, a qualsiasi età.

Nel piano di responsabilità sociale adottato da Miriade la formazione ha un ruolo primario. Non solo perché ci impegniamo, con i corsi on site organizzati per i nostri clienti, ad offrire una formazione accurata e di valore. Ma anche perché prestiamo attenzione alla formazione del personale interno: per il 2018, infatti, abbiamo in programma, oltre a tutti i corsi di aggiornamento tecnico che usualmente vengono proposti ai professionisti dell’azienda, anche un ciclo di seminari per lo sviluppo delle competenze trasversali, dalla gestione del tempo e dello stress al miglioramento nel public speaking.
Abbiamo scelto di aumentare l’investimento in formazione, perché ne vale la pena. La crescita del singolo è un arricchimento per tutta l’azienda.

I momenti dedicati alla formazione fanno la differenza, sempre. E se il tempo è tiranno, offriamo anche la possibilità di aggiornarsi on line, con la nostra piattaforma dedicata alla formazione informatica avanzata. Non la conosci ancora? Qui puoi visitarla.

Photo credit: Pixabay

Category:
  Miriade .
this post was shared 0 times
 000

Leave a Reply

Your email address will not be published.