Dbvisit, l’azienda neozelandese che fornisce soluzioni per la replica e il disaster recovery, ha recentemente annunciato il lancio della nuova release del prodotto Dbvisit Replicate: il software, giunto alla versione 2.8, presenta importanti novità, ed è stato pensato per le imprese che necessitano di operare sui Big Data e sui formati CVS.

db visit replicate 2.8

I plus

Dbvisit Replicate 2.8 va incontro alle esigenze del management aziendale che ha bisogno di poter accedere a dati strutturati e non strutturati in qualsiasi momento e di manipolarli e gestirli prima di fare il loading attraverso il proprio tool preferito: di fatto, l’obiettivo è quello di riuscire a rendere fruibili i dati corretti nei tempi corretti. Ecco perché l’ultima release, tra l’altro:

E’ pensata per integrarsi ad Hadoop e ai formati CVS

Supporta il Google Cloud SQL

Supporto per le ultime features Oracle 12c, inclusi gli invisible columns and indexes, il 32K varchar, la cascading DDL e i default values

Offre la IGNORE_USER feature, che permette agli utenti di lanciare comandi operativi senza andare a toccare la loro replica