Blog

  • chatbot
    +
    È tempo di chatbot
  • service design
    +
    Service Design: la relazione tra azienda e designer è fondamentale
  • Data science Learnhaton KNIME 3
    +
    Data Science Learnathon a Milano: il racconto dell’appuntamento con KNIME
  • etica data science
    +
    Data Science, serve un’etica professionale
  • generatività imprese
    +
    Generatività, al centro dell’impresa del futuro
  • service design miriade
    +
    Service Design, teoria e pratica
  • miriade milano yoroom
    +
    Miriade a Milano | La nuova sede
  • gdpr applicazione miriade
    +
    25 maggio 2018: la privacy ai tempi del GDPR
  • fiducia responsabilità sociale impresa
    +
    Fiducia digitale e responsabilità: Miriade al Salone di Impresa 2018
  • marketing quantitativo
    +
    Miriade torna all’università per parlare di marketing quantitativo
  • soft skills cultura digitale
    +
    Soft skills a sostegno della cultura digitale
  • play 4 ciai miriade ciai
    +
    Saper fare, fare bene, fare insieme

La crescita ICT in Italia: un settore allo specchio

By Camilla Mantella 8 mesi agoNo Comments

Discutiamo spesso della crescita digitale delle aziende italiane, della necessità di investire nel cambiamento dei sistemi produttivi e della ventata di positiva trasformazione che l’aprirsi a nuove logiche di condivisione di dati e informazioni può portare con sé.

Parliamo molto poco, invece, della responsabilità che aziende informatiche come Miriade hanno nel guidare il cambiamento. Le società di consulenza italiane che operano per la digitalizzazione delle imprese e delle organizzazioni sono all’altezza del compito?

L’essere motore della trasformazione, veicolo della novità, è un’avventura entusiasmante ma impegnativa. Ogni giorno ci si scontra con le resistenze di abitudini consolidate e con il timore per ciò che verrà.

In Italia, ad occuparsi di digitalizzazione, ci sono 100.000 aziende per un totale di oltre 560.000 addetti: un numero significativo che, secondo un recente approfondimento de Il Sole 24 Ore, è sintomo di un settore in crescita. In crescita, e generalmente ben preparato.

Il lavoro svolto dai digital transformators, infatti, è di alta qualità, come confermato dall’Istituto di informatica e telematica del Cnr, che da 30 anni analizza il profilo delle aziende ICT italiane. I servizi proposti sono in linea con quelli dei mercati più avanzati e sono in grado di avere un impatto positivo nelle realtà in cui vengono offerti.

crescita ict

Nel 2016 il comparto ICT ha fatturato in totale 66 miliardi di euro e per il 2017 si prevede una crescita sensibile. A trainare l’aumento delle richieste, le commissioni da parte della Pubblica Amministrazione, che è entrata nel pieno del suo processo di digitalizzazione, e quelle delle PMI, che hanno compreso a fondo l’importanza di essere presenti sul web e di gestire in modo digitalizzato i propri metodi di comunicazione e gestione interni.

La nostra esperienza dell’ultimo biennio conferma le considerazioni e i dati de Il Sole 24 Ore.

Nel territorio in cui operiamo prevalentemente, quello del Triveneto, le aziende hanno iniziato a considerare la digitalizzazione come una condizione “naturale” e ad attrezzarsi per coglierne tutte le opportunità. La richiesta di una migliore strutturazione dei sistemi informatici – e di una loro apertura verso il cloud – è ormai onnipresente, come pure si sta diffondendo l’esigenza di poter analizzare attraverso i Big Data il patrimonio digitale per poter ottenere degli insights accurati sull’andamento dell’organizzazione ed effettuare previsioni sui fenomeni futuri.

La PA regionale, dal suo canto, sta affrontando un deciso percorso di svecchiamento: tanto il comparto sanitario quanto quello della gestione locale della cosa pubblica sono effettivamente impegnati per digitalizzare il rapporto con il cittadino e le procedure di gestione interne.

Lo specchio restituisce una “bella” immagine dell’ICT nazionale: sano e consapevole dei propri mezzi. Ci fa piacere poter lavorare in un settore in crescita che ha dalla sua l’onore (e l’onere) di dirigere il cambiamento. La speranza è quella di contribuire fattivamente all’ulteriore sviluppo del sistema produttivo locale, con entusiasmo e positività. Continua a seguirci su LinkedIn e Facebook per rimanere aggiornato su tutte le nostre attività!

Photo credits: Pixhere

Categories:
  Blog . Miriade .
this post was shared 0 times
 000

Leave a Reply

Your email address will not be published.