Blog

  • artificial intelligence
    +
    Intelligenza artificiale: i trend del 2019
  • Conferenza stampa regione veneto cloud Google
    +
    La Regione Veneto vola sul cloud Google
  • digital transformation
    +
    Digital Transformation: utili consigli per un processo di successo
  • +
    KNIME: rilasciate KNIME Analytics Platform 3.7 e KNIME Server 4.8
  • chatbot 2020 miriade
    +
    Chatbot: entro il 2020 l’80% delle aziende li userà, ma senza dimenticare il fattore umano
  • +
    Corporate Social Responsibility al centro della strategia aziendale
  • corso knime analytics platform
    +
    Course for KNIME Analytics Platform: il racconto della due giorni di formazione a Milano
  • +
    Digital transformation al centro dell’innovazione delle imprese
  • +
    I Chatbot per il Customer Service: tutti i vantaggi
  • condivisione formazione miriade
    +
    Lavorare in Miriade: formazione e condivisione al centro
  • +
    Amazon Web Services: nuova AWS Region in Italia dal 2020
  • +
    Discover Salesforce a Padova: il racconto dell’evento

Consigli per le letture estive dei professionisti dell’IT

By Luca Zanetello 4 mesi faNo Comments

Estate, tempo di vacanze che possono diventare anche occasioni per alcune letture utili. Noi di Miriade divoriamo libri tutto l’anno e anche in questo periodo ci piace dedicare qualche ora alla lettura per continuare ad approfondire e scoprire tematiche, sviluppi tecnologici e scenari futuri.

Di seguito tre titoli che consigliamo ai professionisti dell’IT di portare con sè nella borsa della spiaggia o nello zaino in questa pausa estiva.

consigli letture estive IT

Il primo libro che consigliamo è “Di chi possiamo fidarci? Come la tecnologia ci ha uniti e perché potrebbe dividerci” di Rachel Botsman, edito da Hoepli, ormai alla quinta ristampa italiana.
Una pietra miliare sul tema della fiducia nell’era delle tecnologie in continuo movimento e delle innovazioni.
Un’occasione per ripercorrere la relazione di fiducia, com’è cambiata nel tempo e com’è oggi tra piattaforme, condivisioni e strumenti digitali. Perché la vita di tutti poggia sulla fiducia, da sempre. Ma oggi è sempre più importante capire come si cerca, ottiene e conquista anche nel Business.
Rachel Botsman è una speaker pluripremiata e docente dell’università di Oxford, i suoi interventi al TED sono tuttora seguiti da milioni di persone.

Sogni di diventare uno scienziato dei dati? Puoi cominciare da un libro: “Big Data Analytics: Il manuale del data scientist”, edito da Apogeo Educational. Scritto da Alessandro Rezzani, consulente senior ed esperto di Business Intelligence, in questo libro analizza la figura del data scientist in una guida pensata per presentare tutte le principali conoscenze necessarie per la gestione e l’analisi avanzata dei dati (big data e strumenti per gestirli come Hadoop, data ingestion, tool di analisi, le analisi e i modelli predittivi…). Una lettura estremamente utile anche per manager aziendali alla ricerca di spunti e dettagli per valutare quanto e in che modo analizzare i dati aziendali può favorire corrette decisioni, valutare rischi e definire strategie efficaci.

Sempre più attuale e sempre più usato, il termine ‘blockchain’ viene citato, inserito in articoli e approfondimenti: ma cos’è? Segnaliamo in proposito: “Tutto su Blockchain. Capire la tecnologia e le nuove opportunità” edito da Hoepli di Roberto Garavaglia, consulente strategico nel settore dei sistemi di pagamento digitali, collabora con il Politecnico di Milano – Osservatori Digital Innovation. Un volume che risponde a numerosi quesiti sulle criptovalute e i protocolli del consenso distribuito, e chiarisce le principali architetture oggi disponibili con un’attenzione particolare alle possibili strategie di sviluppo che, nei prossimi anni, potrebbero fare la differenza per cittadini, pubbliche amministrazioni e aziende. Perché anche la Blockchain rientra nel processo in corso di cambiamento ed evoluzione, tuttavia occorre capire con chiarezza quali sono i potenziali e quali i limiti, per poter individuare successi e fallimenti dei possibili progetti innovativi in via di sviluppo.

Augurandoti una pausa serena e divertente, ricordiamo che gli uffici di Miriade saranno chiusi dal 13 al 17 agosto compresi.
Le nostre comunicazioni, tuttavia, non vanno in vacanza: continua a seguirci su LinkedIn e Facebook!

Photo credits: pxhere

Category:
  Miriade
this post was shared 0 times
 100

Leave a Reply

Your email address will not be published.