Blog

  • SOPHOS EVOLVE
    +
    Il futuro della cybersecurity a Sophos Evolve | Milano, 14 giugno
  • machine learning cos'è
    +
    Perchè anche la tua azienda deve iniziare ad utilizzare il machine learning
  • +
    Business Intelligence: non solo Controllo di Gestione
  • cloud computing miriade social
    +
    Data strategy: un tassello fondamentale per il business
  • salesforce basecamp milano 2019 miriade social
    +
    Miriade al Salesforce Basecamp Milano 2019 | 28 maggio
  • Andrea Tellarini
    +
    SMACT, Il Competence Center del Triveneto assume il suo General Manager e ottiene il finanziamento dal MiSE
  • cloud computing miriade social
    +
    Cloud adoption: come e perché salire sulla nuvola
  • G Suite-oltre le licenze
    +
    G Suite: oltre le licenze c’è di più
  • +
    Perchè è importante monitorare le performance dei database
  • +
    In Italia l’IoT continua a crescere
  • +
    The Manufacturing Revolution: il racconto dell’evento
  • google cloud next miriade
    +
    Google Cloud Next 2019: gli annunci principali

Cloud adoption: come e perché salire sulla nuvola

By Luca Zanetello 3 settimane faNo Comments

Il cloud è una tecnologia adottata da sempre più imprese che ogni giorno ne sperimentano benefici e vantaggi.
Anche la Pubblica Amministrazione sta puntando dritto sul cloud con l’indicazione contenuta nel piano triennale dell’Agenda per l’Italia digitale che le pubbliche amministrazioni italiane ad adottare prima di qualsiasi altra soluzione tecnologica opzioni basate sul paradigma cloud, in particolare su soluzioni di tipo Software as a Service (SaaS).

Il passaggio al cloud non riguarda però solamente un cambiamento tecnologico, ma è prima di tutto una scelta strategica che modifica il modo di fare business dell’azienda e che ne influenza processi, dinamiche, attività e gestione del lavoro.

Lavorare con il cloud

Scegliere di adottare le soluzioni cloud significa attuare un processo di cambiamento all’interno delle aziende che va a coinvolgere tutte le figure dell’impresa, partendo dal professionisti dell’IT fino alle figura business per costruire roadmap congruenti, scalabili e in grado di portare l’organizzazione al raggiungimento dei propri obiettivi.

Un cambio di paradigma che richiede l’acquisizione di nuove competenze che oggi il mercato richiede alle aziende.

Competenze e conoscenze che riescono ad trasformare in vantaggi le opportunità del Cloud in una maniera che è sino all’80% più veloce e che faranno parte del bagaglio professionale della nuova classe di lavoratori che caratterizzerà la tecnologia nei prossimi 20 anni.
Il tutto con l’obiettivo di rendere le aziende più agili e liberi di innovare e crescere in modo sempre più veloce e con sensibile riduzione del time-to-market.

Cloud e riduzione del time-to-market

Cloud vuol dire velocità e vuol dire flessibilità nell’ideare e attuare nuovi modelli e per fare questo è sempre più necessario ridurre i tempi per testare e verificare la validità di nuove idee e nuove soluzioni.

La maggior parte delle compagnie rischiano di dimenticare e di mettere in secondo piano la propria capacità di innovazione perché i processi del business quotidiano “rubano” tempo e risorse all’innovazione. Il cloud libera risorse e permette di riportare l’attenzione sull’innovazione e di gestire il tempo nel modo giusto per capire cose si può fare e cosa si deve fare.

In particolare i tempi vengono ridotti drasticamente grazie alle soluzioni as a Service (IaaS – Infrastrutture as a Service, PaaS – Platform as a Service e SaaS – Software as a Service) che consentono ai professionisti di concentrarsi esclusivamente su ciò che è veramente importante per loro, delegando al cloud provider tutte le attività di gestione dell’infrastruttura fisica o della piattaforma o di installazione dei software. Non dovendo più acquistare e manutenere infrastrutture hardware proprietarie, infatti, i costi si riducono notevolmente grazie alla possibilità di affittare le diverse risorse solamente per il tempo e per le dimensioni necessario al loro effettivo utilizzo secondo le esigenze aziendali.

I vantaggi di adottare soluzioni cloud

Ma quali sono i principali vantaggi che si possono ottenere scegliendo l’universo cloud?

1. Riduzione dei costi
Non dovendo più acquistare e manutenere infrastrutture hardware proprietarie, le spese lato IT si riducono notevolmente: le soluzioni di Infrastructure as a Service, PaaS, Platform as a Service e Software as a Service consentono di affittare le diverse risorse solamente per il tempo e per le dimensioni necessario al loro effettivo utilizzo secondo le esigenze aziendali.

2. Sicurezza
Tutte le principali offerte di cloud strategy garantiscono piena sicurezza delle proprie infrastrutture, garantendo massima affidabilità e completa protezione dei dati salvati al proprio interno. Inoltre, avendo la possibilità di replicare su più datacenter diversi sparsi nel mondo facilmente accessibili si semplificano notevolmente le attività di disaster recovery e di backup.

3. Scalabilità
Non essendo vincolati a infrastrutture fisiche fisse, ma potendo scegliere a seconda delle necessità lo spazio necessario, il numero di nodi e la potenza delle macchine, le soluzioni cloud consentono piena libertà di scalabilità e di movimento senza dover compiere grandi investimenti.

4. Accesso ai dati in mobilità
I dati non sono più vincolati a un supporto fisico ed è possibile accedervi in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo, anche da dispositivi mobile come smartphone o tablet, facilitando il lavoro da remoto e la condivisione.

Scopri di più

Miriade ha una lunga esperienza nell’implementazione e gestione di soluzioni di cloud strategy ed è partner dei principali vendor come Google e  Amazon Web Services.
Scopri l’intera proposta cloud di Miriade visitando la pagina dedicata a tutti i nostri servizi.

Category:
  Miriade
this post was shared 0 times
 000

Leave a Reply

Your email address will not be published.