Blog

  • lego serious play
    +
    Lego Serious Play: quando il gioco si fa serio
  • responsabilità sociale miriade
    +
    Relazioni e territorio, la nostra idea di responsabilità sociale
  • Fabbrica futuro Venezia Industria 4.0
    +
    Fabbrica Futuro Venezia: riflessioni sull’industria 4.0
  • corsi di informatica avanzata
    +
    Corsi di informatica avanzata: disponibile il nuovo catalogo Miriade
  • webinar informatica
    +
    Webinar, quando l’evento è on line
  • mostra che impresa
    +
    Miriade è sponsor di “Che Impresa! Le aziende si raccontano ai bambini”
  • middleware
    +
    Middleware, al centro del cambiamento
  • consulenza database administration
    +
    Sito Miriade: tutte le novità
  • lavagna di sughero
    +
    Lavagna Di Sughero, un nuovo progetto di community interna
  • talent management
    +
    Una Miriade di stelle, il talent management come risorsa
  • digital transofrmation consulting
    +
    Quanto è digitale la tua azienda?
  • sistemi e impresa big data
    +
    Sistemi e Impresa: Big Data, la testimonianza di Miriade

Fabbrica Futuro Venezia: riflessioni sull’industria 4.0

By Camilla Mantella 3 settimane agoNo Comments

Si è parlato di industria 4.0, lo scorso giovedì 8 giugno, all’evento Fabbrica Futuro di Venezia. Università, società di consulenza e aziende si sono confrontate sui cambiamenti che stanno attraversando le imprese, impegnate a governare processi di digitalizzazione che stanno modificando irreversibilmente i modi di progettare, pianificare, produrre e innovare.

Miriade è stata tra i relatori dell’evento. Maurizio Novello, CEO, e Dario Cannone, Data Analyst, hanno portato la testimonianza della nostra realtà, costantemente impegnata nell’affiancamento delle aziende nel momento della digital transformation.

Trend e scenari

Dove sta andando la manifattura italiana? Perché parliamo di industria 4.0? Quali sono le prospettive future di uno dei settori più significativi dell’economia nazionale?

Fabbrica Futuro Venezia ha cercato di rispondere a questi interrogativi, presentando un focus particolare sul contesto del Nord-Est e proponendo casi di studio verticali, come quello di Unox, organizzazione leader nella produzione di forni e sistemi di cottura professionali che da anni ha adottato la tecnologia 4.0 – dai sensori alle analisi avanzate.

Fabbrica futuro Venezia Industria 4.0

Prospettive

Il cambiamento investe la fabbrica. E pure tutto ciò che la circonda, dai rapporti di lavoro all’organizzazione degli spazi e dei tempi. La produzione digitale muta la relazione tra uomo e territorio, tra uomo ed economia, tra uomo e politica e richiede forti capacità di adattamento e pianificazione.

Perché la fabbrica 4.0 è una fabbrica più efficiente e veloce, dotata di intelligenza propria – la cosiddetta AI – ma che ha bisogno della creatività umana per non perdersi nella proposta di prodotti e servizi troppo standardizzati e massificati, realizzati da robot sempre più potenti.

Sfruttare gli incentivi fiscali per l’innovazione è una grande opportunità: ma è necessario saper investire, parallelamente, anche sul capitale umano che si ha a disposizione e che è chiamato a governare la trasformazione a tutti i livelli.

Fabbrica futuro Venezia Industria 4.0

Specializzazioni

Come gestire il cambiamento? Ecco che diventano indispensabili nuove capacità e nuove tecnologie.

Serve concretezza nell’amministrazione di un business data-driven, per esempio, come ha illustrato Dario Cannone durante la sessione pomeridiana dedicata all’automazione e allo smart manufacturing. I dati prodotti dalla manifattura digitale iniziano ad accumularsi, creando moli ingenti- i Big Data – che possono essere un tesoro prezioso per fornire insights accurati. L’industria 4.0 è ricca di dati, ma per non perdersi nella loro analisi sono necessari progetti precisi, obiettivi condivisi e strumenti adeguati.

E per dare vita a questi progetti, la visione d’insieme, il pensiero laterale, l’emozione – in una parola, l’umanità che sta alla base di metodologie come quelle del design thinking – sono gli ingredienti fondamentali. Che, sostenuti dall’intelligenza artificiale e dal machine learning, possono dare vita a prodotti del futuro unici ed irripetibili, competitivi e apprezzati dai consumatori, come ha spiegato Maurizio Novello nella sessione riservata alla progettazione dei prodotti del domani.

Fabbrica Futuro Venezia ci ha consentito di raccontare e raccontarci, condividendo le nostre idee. Ma anche di ascoltare e raccogliere, arricchendo il nostro bagaglio di esperienze e conoscenze.

Se la tua azienda è impegnata in un processo di trasformazione digitale e hai bisogno di una consulenza verticale su metodologie come quelle del design thinking o sui Big Data, non esitare a contattarci.

Category:
  Blog .
this post was shared 0 times
 000

Leave a Reply

Your email address will not be published.