Blog

  • google drive file stream
    +
    Novità Google: Google Drive File Stream
  • cena aziendale
    +
    Buon rientro!
  • novità informatica
    +
    Benvenuto Settembre! E’ tempo di novità informatiche
  • spazio-di-co-working
    +
    Co-working: come si sta trasformando l’ufficio condiviso
  • chatbot
    +
    Chatbot, la nuova frontiera dell’intelligenza artificiale
  • consigli di viaggio IT
    +
    5 viaggi per gli IT addicted
  • lavoro informatica veneto
    +
    Lavorare nell’informatica: una crescita quotidiana
  • consigli libri estate
    +
    Un’estate da IT: 5 consigli di lettura
  • decision making
    +
    Decision making: i dati sostituiranno i manager?
  • beacon app
    +
    Ubiika: il mondo delle beacon app su Digical Channel
  • big data visual thinking
    +
    Progettare il futuro, tra Big Data e Visual Thinking
  • applicazione raccolta fondi
    +
    Miriade e CIAI promuovono un’applicazione raccolta fondi solidale

Assicurazione digitale: le richieste dei millennials e le opportunità dei Big Data

By Camilla Mantella 4 mesi agoNo Comments

Più è digitale, meglio è. Le compagnie assicurative più apprezzate dagli under 35 sono quelle che stanno investendo in digital transformation: a dirlo è una ricerca condotta da BNP Paribus Cardif, che ha fotografato il tasso di soddisfazione dei millennials nei confronti delle proprie assicurazioni.

L’indagine

Il campione degli intervistati è costituito da giovani tra i 18 e i 35 anni, abituati a poter comunicare velocemente tramite smartphone o tablet.

1000

under 35 intervistati

56%

soddisfatti della propria compagnia assicurativa

55%

soddisfatti dei prezzi praticati

Accanto a questi dati incoraggianti, tuttavia, compaiono delle voci che complicano il quadro generale. Solo il 24% degli intervistati, infatti, ritiene adeguate le modalità di comunicazione con il centro assistenza e ben il 57% pensa che i risarcimenti siano troppo lenti.

assicurazione digitale

Per rendere più rapide le interazioni, i millennials suggeriscono di adottare modelli di vendita e assistenza simili a quelli proposti dagli e-commerce, con possibilità di dialogo in tempo reale con gli operatori e di scelta immediata della soluzione assicurativa preferita.

Si tratta di un suggerimento che rivoluziona i paradigmi tradizionali e che spinge l’acceleratore sulla digitalizzazione che stanno già sperimentando con successo le maggiori compagnie: la user experience proposta dai principali gruppi sul mercato, che integra fisico e digitale, è davvero apprezzata dagli utenti che, anzi, chiederebbero una digital transformation ancora più avanzata.

Il passaggio al digitale permette alle compagnie di immagazzinare ancora più dati riguardanti i propri utenti e di integrarli con informazioni provenienti da fonti esterne. Quella che a prima vista appare come una rivoluzione caldeggiata dalla fascia più giovane della clientela si può rivelare una grande opportunità per gli addetti ai lavori, che possono ad esempio sfruttare tutti i dati disponibili per analizzare il rischio o prevenire le frodi.

La digital transformation produce moli di dati che costituiscono un vero e proprio tesoro nascosto e le tecnologie legate ai Big Data possono mettere in luce questo capitale. Miriade può aiutare le compagnie assicurative a trarre valore dai grandi dati, studiando e realizzando infrastrutture adeguate al loro trattamento e modelli di analisi avanzata. Per maggiori dettagli, visita la nostra pagina dedicata.

Photo credits: Flickr

Category:
  News .
this post was shared 0 times
 000

Leave a Reply

Your email address will not be published.